Biography

After her operatic debut in 2013 in the role of Alice Ford in Falstaff, Elisa Balbo has sang the leading roles in operas by Verdi and Puccini, as well as in prestigious opera galas, in some among the world’s major theatres under the conduction, among others, of Riccardo Muti.
She appeared in venues such as Teatro dell’Opera di Roma, Teatro La Fenice di Venezia, Arena di Verona, Teatro Filarmonico di Verona, Ravenna Festival, Teatro Comunale di Modena, Teatro del Giglio di Lucca, Wiener Konzerthaus, Grand Theatre Rubinstein Rimsij-Korsakov in Saint Petersburg, among others.

During the 2015/16 season she took part as soloist in a Gala Tribute to Pavarotti at Teatro Comunale di Modena under the baton of Riccardo Muti. She also performed as Mimì in La bohème at Teatro Vittorio Emanuele di Messina.
Active also on the concert side, she sang with the Luciano Pavarotti Foundation in New York and at Teatro La Fenice di Venezia. In 2013 she took part in the concert for the Italy Republic Day joining the Orchestra Sinfonica della Rai at Auditorium Toscanini di Torino under the baton of Daniele Rustioni. She also sang as soloist Petite MesseSolennelle by Rossini Teatro dell’Opera di Roma and she took parte in many Opera Galas at Arena di Verona.
During the 2016/2017 season, she has been chosen to perform along Andrea Bocelli for his world tour, in the UK, the USA, Finland, Romania and Austria, among others. She has recently made her debut in Budapest and at the Weiner Konzerthaus for the 2017 New Year’s Concerts, sharing the stage with Ramon Vargas.

Graduated at Conservatory Giuseppe Verdi di Milano, currently she is studying with soprano Cristina Rubin. A winner of several vocal competitions, in 2016 she won the award “Premio Conservatorio di Milano 2016”, and was awarded the first prize in 2014 the 10th International Singing Competition of Teatro Filarmonico in Verona, which granted her the debut as Mimi during the opera season.

Biografia

Protagonista di opere verdiane e pucciniane su importanti palcoscenici italiani ed europei sotto la direzione, tra gli altri, di Riccardo Muti, il giovane soprano Elisa Balbo ha già avuto modo imporsi a livello internazionale come una delle cantanti più interessanti della sua generazione. È apparsa in teatri quali Teatro dell’Opera di Roma, Teatro La Fenice di Venezia, Arena di Verona, Teatro Filarmonico di Verona, Ravenna Festival, Teatro Comunale di Modena, Teatro del Giglio di Lucca,Teatro Grande Rubinstein Rimsij-Korsakov di San Pietroburgo, fra gli altri.

Attiva anche a livello concertistico si è esibita con la Luciano Pavarotti Foundation a New York e al Teatro La Fenice di Venezia. Il 2 giugno 2013 ha preso parte al concerto per la Festa della Repubblica presso l’Auditorium Toscanini di Torino con l’Orchestra Sinfonica della Rai diretta da Daniele Rustioni (trasmessa in diretta su Rai 5 e Radio 3), sempre nel 2013 si è esibita in occasione del 65° Prix Italia, diretta da Andrea Battistoni. Ha preso parte, come solista, a “Opera on Ice 2013” e a “OperaPOP on Ice 2014” presso all’Arena di Verona. Ha cantato come solista nella Petite Messe Solennelle di Rossini presso il Teatro dell’Opera di Roma.

Nel corso della stagione 2015/16 si è esibita in un concerto verdiano in occasione all’ottantesimo anno dalla nascita di Luciano Pavarotti presso il Teatro Comunale di Modena con la direzione di Riccardo Muti. Ha interpretato inoltre il ruolo di Mimì ne La bohème al Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

A Settembre 2016 ha preso parte ad un tour di concerti nel Regno Unito al fianco di Andrea Bocelli. Un tour che ha toccato tappe quali Sheffield, Glasgow e la O2 Arena di Londra.

Il 31 dicembre ha preso parte al Concerto di Capodanno presso la Budapest Pap Laszlo Arena, condividendo il palcoscenico con artisti del calibro di Ramon Vargas, Inva Mula e Zoltán Mága. Il Concerto è stato replicato il 6 gennaio presso il Konzerthaus di Vienna.
Ha inaugurato la stagione 2016/17 dell’Orchestra Filarmonica Campana come soprano solista nei Vier Letze Lieder (Four last Songs) di Richard Strauss. In Marzo 2017 ha presto parte alla tournée americana di Andrea Bocelli nelle città di Orlando, Miami e Atlanta. Ha cantato inoltre come solista in tour in Giappone dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini di Pesaro. In Aprile 2017 è tornata a collaborare con Andrea Bocelli per un concerto a Helsinki e in Giugno a Bucarest e Cluj. Sempre nel 2017 canterà inoltre “Maometto II” al Festival di Wildbald e “La Traviata” in tournee con il Teatro Comunale di Bologna a Tokyo.
Canterà inoltre come solista in un tour di concerti con la Luciano Pavarotti Foundation, in occasione del 10° anniversario della scomparsa di Big Luciano a Turku, Finalndia, all’Arena di Verona e in Oman. Nel 2018 prenderà parte inoltre ad un tour di concerti e opere in Cina e al Così fan tutte di Mozart presso il Teatro della Fortuna di Fano.

È stata ospite regolare della trasmissione “Sabato In” su Rai Uno, dove si è esibisce in una rubrica dedicata all’opera lirica condotta da Francesco Micheli. Diplomata presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, attualmente si sta perfezionando sotto la guida del soprano Cristina Rubin. Ha vinto numerosi premi, tra cui il “Concorso Internazionale di Verona” nel 2014 e il “Premio Conservatorio di Milano 2016”.